Monthly Archives: gennaio 2011

Non ho mai trovato nessuno che si vergogni del suo operare

Un gesto di distruzione ha sempre un suo fascino perché bene o male rompe con le convenzioni. E anche se lo sbagli non ti senti mai piccolo. Non ho mai trovato nessuno che si vergogni del suo operare. Giorgio Gaber, … Continue reading

Posted in 6 - Carta da zucchero | 2 Comments

Fare libri

Ma mettersi a fare libri di questi tempi ha un qualche senso o è solo una manifestazione di disagio mentale di gente che sta ancora con i piedi nel millennio scorso e non si vuole rassegnare agli inevitabili cambiamenti che … Continue reading

Posted in 6 - Carta da zucchero | Commenti disabilitati su Fare libri

Jean-Marc Rouillan – Odio la mattina

Da recluso, ogni mattina mi sono seduto davanti a una macchina da scrivere, poi, una volta passato in giudicato, davanti a un computer. Così, giorno dopo giorno, la scrittura si è trasformata in una disciplina che mi imponevo per contrastare … Continue reading

Posted in 3 - La bestia senza cuore | Commenti disabilitati su Jean-Marc Rouillan – Odio la mattina